CAMPIONATI MSP FIRENZE CALCIO TOSCANA: ANNO NUOVO, SFIDE NUOVE!

                                                         

 

Tornano in campo le squadre per dare il via a un 2017 ricco di sport e divertimento. A partire da questo numero, apriamo un ciclo di articoli di approfondimento sull'andamento dei Campionati

 

 

 

Dopo la pausa invernale riprendono le manifestazioni sportive targate MSP Firenze Calcio Toscana. Dove eravamo rimasti? Quale è la situazione dei gironi? Chi ha esagerato con i panettoni e chi invece ha approfittato della sosta natalizia per allenarsi? Per capire l'andamento dei Campionati analizziamo i dati dei gironi, partendo dagli "junior" e dai "senior" del calcio a 7. Al momento della chiusura della redazione la situazione è la seguente.

Il girone Under 21 vede al comando La Rocca con 22 punti. 8 le partite giocate, 7 le vittorie conseguite: solo un pareggio impedisce alla formazione capolista di trovarsi a pieno bottino. Il punto di forza della squadra è sicuramente la difesa, la migliore del girone, avendo incassato solamente 13 gol. All'inseguimento, in una manciata di punti, troviamo tre formazioni. Il Bamba Team, a quattro lunghezze dalla capolista, ha appena scavalcato di 1 punto il Torregalli, a seguito di uno scontro diretto molto equilibrato e combattuto, deciso negli ultimi istanti della gara, conclusasi 4 a 3. Il Bamba Team finora è stato protagonista di un ottimo torneo, vincendo 6 gare e perdendo solamente contro la prima della classe e contro il Partizan Degrado. I ragazzi di mister Travagli, invece, sebbene abbiano perso una posizione in classifica, possono comunque vantare il miglior attacco del raggruppamento, con ben 46 reti realizzate, grazie anche al contributo del bomber del girone (Miccinesi, 17 reti). A 15 punti segue il terzetto di testa lo Stoke Azzo, che ha infilato una striscia molto positiva di quattro vittorie consecutive, rilanciandosi così verso le zone alte del girone. Alle sue spalle seguono quattro formazioni nel giro di appena tre punti: Chiavas e San Donato In Polverosa hanno 10 punti in classifica e sono reduci dallo scontro diretto di questa settimana, conclusosi con un pareggio per 4 reti a 4. A 8 punti troviamo il Partizan Degrado (in cui milita l'altro bomber del girone Agostini, anche per lui 17 gol all'attivo), mentre in ottava posizione, a 7 punti c'è lo Sporting Tramvia, appena scavalcato dallo stesso Partizan. Chiudono il girone gli FC Palma e i Mojitos. Entrambe le squadre hanno 4 punti e solamente una vittoria all'attivo, ma c'è tempo per recuperare terreno sugli avversari.

 

Nell'Over 35 siamo quasi arrivati al giro di boa. Prima che si svolga l'ultima giornata del girone di andata, il titolo di Campioni di Inverno è già matematicamente in mano ai Vignolplast, che comandano il raggruppamento con 28 punti. Merito indubbiamente di un attacco stellare, in grado di realizzare 77 reti (ben 26 gol in più del secondo migliore attacco del girone!). Il bottino è quasi totale: 10 gli incontri disputati, 9 le vittorie e 1 pareggio ottenuto contro la seconda forza del raggruppamento, l'Atletico Calenzano. I secondi classificati inseguono il Vignolplast a 5 lunghezze di distanza, ma hanno disputato una partita in meno rispetto alla capolista. Questa formazione ha dalla sua una difesa impenetrabile, che nel girone di andata ha subito solamente 21 reti. Nell'ultima partita disputata dal Calenzano, la squadra ha battuto per 4 a 3 i terzi classificati, sancendo così una netta separazione tra le prime due squadre e le altre del girone. Se il titolo del raggruppamento pare ormai un "affare a due", sotto alla coppia di testa vi sono sei formazioni separate tra loro da pochi punti. A 18 punti Caramello e Real Mente Anziani si contendono il terzo posto. Il Caramello ha tra le sue fila il bomber del girone (Vitale Brovarone, 20 reti), ma ha infilato una serie negativa di 3 sconfitte nelle ultime 3 gare, che lo ha allontanato dal gruppetto di testa. I Real Mente Anziani, invece, grazie ai 7 punti conquistati negli ultimi 3 match disputati, sono riusciti ad agganciare la formazione rivale. Irriducibili Biscioni e Lokomotive Oxfam si trovano a 14 punti. Decisivo lo scontro diretto di questa settimana, grazie al quale i Biscioni hanno raggiunto in classifica gli avversari, imponendosi con un netto 8 a 1. Settimo posto per il Barellona, a 13 punti. La squadra è reduce dal 13 a 1 subito dalla capolista, ma viene da una striscia molto positiva di 3 vittorie e un pareggio, che consente ai ragazzi di affrontare in modo più sereno la sconfitta. In ottava posizione troviamo Bradipo Pub e le Sue Mummie che, grazie ai pareggi rimediati nelle ultime due gare, ha staccato di due punti gli Albergatori Amici di Firenze, fermi a 9 punti in nona posizione, a causa delle ultime due sconfitte. Chiudono il girone Novoli 2005 (8 punti), Oldimpia (5 punti) e Club Lastra Riccardo Biscioni (3 punti). Novoli e Club Lastra sono reduci da un pareggio per 3 a 3, poco utile per entrambe le formazioni, che invece avrebbero voluto vincere per dare una svolta alla stagione. L'Oldimpia, invece, abbandona l'ultima posizione in classifica battendo a sorpresa la terza forza del girone per 5 a 3 nell'ultima partita disputata.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime novità dei Campionati MSP Firenze Calcio Toscana scaricate l'app gratuita per il vostro smartphone!

Lorenzo Liccioli